Paste all’antica di Montelepre: un viaggio nella tradizione dolciaria siciliana in versione senza glutine.

Nella ricca tradizione culinaria della Sicilia, le Paste all’antica di Montelepre rappresentano un simbolo di artigianalità e autenticità. Queste deliziose tortine di pasta frolla, riccamente farcite e glassate, hanno radici antiche che affondano nel passato dell’entroterra palermitano.

La pasta frolla, impastata a mano con ingredienti semplici ma di alta qualità, è lavorata a mano con maestria fino ad ottenere una consistenza morbida e friabile. Il ripieno, solitamente a base di crema di latte e la glassa di zucchero in superfice, conferiscono alle paste  un sapore ricco ed avvolgente, capace di deliziare i palati più esigenti.

Qui trovate la ricetta da me rivisitata in versione senza glutine, per chi come ha qualche intolleranza ma non rinuncia al gusto.

CURIOSITA’: 

Queste deliziose tortine, dal sapore unico ed inconfondibile, sono state create, nella loro forma attuale , da un abile pasticcere locale negli anni’ 50, che ha contribuito a renderle celebri in tutta la regione.

Di solito preparate durante le occasioni speciali come matrimoni o ricorrenze, la ricetta delle Paste all’antica di Montelepre ha resistito al trascorrere del tempo, preservandone l’autenticità e il gusto originale.

Le Paste all’antica di Montelepre sono molto di più di semplici dolci: sono un simbolo di identità e di radici, un omaggio alla storia e alla cultura di un territorio che sa stupire con le sue prelibatezze. Chiunque abbia la fortuna di assaggiarle potrà comprendere appieno il valore di una tradizione culinaria autentica e apprezzare il lavoro artigianale che si cela dietro ad ogni deliziosa tortina di pasta frolla.

Cosa state aspettando a preparale?

 

Paste all'antica di Montelepre

INGREDIENTI:

Farina mix per pasta frolla senza glutine  300 g. (dipende dalla grandezza delle uova).

Zucchero bianco semolato 100 g.

Olio di semi 80 ml.

Uova 2.

La scorza grattugiata di 1 limone.

Per il ripieno di crema bianca:

500 ml latte parzialmente scremato senza lattosio.

50 g. di zucchero semolato bianco . 

50 g. amido di mais o fecola di patate.

Cannella in polvere q.b. ( facoltativa)

Per la glassa:

Zucchero a velo 125 g. (senza glutine).

Acqua 2 cucchiai colmi.

Inoltre :

Granella di mandorle q.b.

Ciliegie candite q.b.

PASTE ALL’ANTICA DI MONTELEPRE :

In una ciotola capiente lavorate le uova con lo zucchero e la scorza grattugiata di un limone, aiutandovi con una frusta manuale.

Successivamente aggiungete  l’olio e mescolate.

Aggiungete la farina mix per frolla, ed iniziate a impastare con le mani il tutto con forza ed energia fino a creare un panetto liscio e omogeneo. Se il panetto dovesse risultare un po’ appiccicoso aggiungete un po’ di farina farina mix per frolla, fino a quando non otterrete un panetto elastico e lavorabile.

Questo tipo di frolla, proprio per l’aggiunta dell’olio al posto del burro, non necessita di riposo in frigo e la potete usare subito.

Stendete la pasta frolla con il mattarello, su un piano da lavoro  e con una formina a cerchio  intagliate i biscotti. Procedete così fino a ultimare tutta la frolla.

Sistemate i biscotti su una teglia, precedentemente foderata con carta da forno, uno vicino all’altro. Infornateli in forno ventilato/statico, precedentemente riscaldato, a 180 ° per 15/20 minuti, regolatevi in base al vostro forno.  ( Fig.1).

Paste all'antica di Montelepre

Nel frattempo che le paste sono in forno, preparate la crema bianca.

In un pentolino versate il latte caldo, lo zucchero, l’amido setacciato, la cannella e mettete sul fuoco. 

Fate addensare la crema, a fuoco lento, mescolando continuamente.

Una volta addensata, fatela raffreddare.

Trascorso il tempo di cottura dei biscotti, sfornateli e lasciateli raffreddare prima di toglierli dalla teglia. 

Adesso è il momento di assemblare le paste. Su metà dei dischi di frolla , farcite con uno o due  cucchiaini colmi di crema bianca. Infine richiudete con l’altro disco di frolla. ( Fig.2.)

Paste all'antica di Montelepre: un viaggio nella tradizione dolciaria siciliana in versione senza glutine.

Adesso preparate la glassa .

In una ciotola mettete lo zucchero a velo insieme ai due cucchiai colmi di acqua  e mescolate. 

La glassa è pronta per decorare le paste.

Spalmate la glassa sulla superficie di ciascun biscotto di frolla e decorate i bordi con della granella di mandorle . ( Fig.3).

Paste all'antica di Montelepre

Sistematele su un vassoio, decoratele con le ciliegine candite  et voilà le Paste all’antica di Montelepre senza glutine  sono pronte per essere gustate !

BUON APPETITO!

Se ti è piaciuta la ricetta lasciami un commento qui sotto e seguimi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *